idrogeologia

Conferenza nazionale sul rischio idrogeologico: “no alla logica dell’emergenza”

Un approccio che superi la logica di emergenza e che punti su governo del territorio e bacini idrografici, manutenzione e rinaturazione, semplificazione normativa, reperimento e continuità delle risorse economiche per un’efficace politica di prevenzione. Sono queste le principali criticità da affrontare attraverso un criterio scientifico, emerse nel corso della Conferenza nazionale sul rischio idrogeologico che […]

Consumo del suolo e cementificazione: il Governo approva il Ddl Catania

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al disegno di legge per la valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo, detto “Ddl Catania” dal nome del Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali che l’ha proposto, insieme ai Ministeri dei beni culturali e dello sviluppo economico-infrastrutture. “L’opportunità dell’intervento” sottolinea […]

Dissesto idrogeologico: i geologi chiedono una commissione parlamentare

“Lungo la valle del Fiume Paglia sembra di percorrere le sponde di un grande lago che maschera completamente il reticolo idrografico. In realtà è esondato il fiume e i suoi affluenti. Quello che fa più male è vedere i capannoni industriali e diverse case immersi in due metri d’acqua. È il segno evidente di un […]

Contro il dissesto idrogeologico, una proposta concreta dagli architetti

“Identificare e perimetrale, con la collaborazione dei Comuni, le aree a grave rischio idrogeologico o sismico, nelle quali  la situazione di degrado del patrimonio edilizio si accompagni a quella sociale; disegnare, su queste “zone-zero”, un masterplan che abbia il compito di definirne esclusivamente le volumetrie e i profili, indipendentemente dalla pianificazione già approvata, lasciando che […]

Consumo di suolo: approvato il ddl

Il Consiglio del Ministri ha approvato venerdì scorso in via preliminare il disegno di legge in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo. In Italia ogni giorno si cementificano 100 ettari di superficie libera. Dal 1956 al 2012 il territorio nazionale edificato è aumentato del 166%. La perdita di […]

L’urbanistica e’ 2.0

La condivisione dell’informazione geografica e territoriale per favorire la conoscenza e l’innovazione; il governo del territorio con strumenti Ict evoluti e, ancora, l’informatizzazione dei catasti. Questi, in sintesi, i contenuti del progetto della Regione Sardegna, al centro del seminario dal titolo “Territorio, paesaggio, storia e identità. L’Ict a supporto della Pianificazione Paesaggistica e territoriale e […]

Pompei: 105 milioni di euro dall’Ue per il restauro

Il piano di restauro per gli Scavi di Pompei verrà oggi presentato all’interno di un convegno presso la sede della Prefettura di Napoli di piazza Plebiscito, alla partecipazione dei ministri Cancellieri (Interno), Profumo (Università e Ricerca), Ornaghi (Beni Culturali), Barca (Istruzione), del Presidente della Regione Campania Caldoro, del sindaco di Napoli De Magistris, del Presidente […]

Contro il dissesto idrogeologico 2.943 interventi e 6,8 miliardi

Anche quest’anno l’Associazione nazionale bonifiche ed irrigazioni (Anbi) ha presentato, lo scorso 15 febbraio, la proposta di Piano per la riduzione del rischio idrogeologico, elaborata sulla base delle indicazioni dei Consorzi di bonifica che operano sul territorio italiano. Secondo Anbi, senza un piano di interventi strutturali il fabbisogno per contenere il rischio di frane e […]

Lago d’Idro: dalla Lombardia 50 milioni per la “paleofrana”

Il Lago d’Idro, il più piccolo dei tre laghi che fanno parte della provincia di Brescia, è un gioiello naturale collocato nelle Prealpi Bresciane. Il territorio che lo circonda tuttavia vede da tempo un fenomeno franoso attivo sulla sponda sinistra del fiume Chiese, il suo principale emissario, che, se non corretto da un intervento preventivo, […]

Destinare parte dell’Imu alla mitigazione del rischio idrogeologico

I geologi di Sicilia tornano a farsi sentire con il loro presidente Emanuele Doria che, appena appreso dell’accordo per il piano “frane e versanti” tra il ministero dell’Ambiente e la Regione Siciliana siglato qualche giorno fa a Roma, ha espresso soddisfazione e ha avanzato un’ulteriore proposta. Innanzitutto, l’accordo prevede interventi per un totale di oltre […]