francesco profumo

Edilizia scolastica: le nuove linee guida per la progettazione

Se la scuola cambia e si rinnova, allora devono cambiare anche gli edifici e gli spazi educativi, secondo nuovi criteri per la costruzione degli edifici scolastici e uno sguardo al futuro, ai nuovi spazi di apprendimento coerenti con le innovazioni determinate dalle tecnologie digitali e dalle evoluzioni della didattica. Sono questi i principi ispiratori delle […]

Per le scuole del futuro in arrivo 38 milioni di euro

Sono 38 i milioni di euro da destinare alla costruzione di nuove scuole attraverso lo strumento del fondo immobiliare. Lo prevede la nuova direttiva firmata ieri dal ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Francesco Profumo: un’iniziativa volta ad utilizzare la leva del fondo immobiliare per costruire le scuole del futuro. Sono infatti state ridefinite le […]

Per le smart city italiane un nuovo accordo tra Anci e Miur

Reciproca collaborazione per lo sviluppo di iniziative, in corso e future, legate alle smart city italiane. È questa la finalità dell’accordo siglato nei giorni scorsi dal ministro dell’Università, Istruzione e Ricerca, Francesco Profumo, e dal presidente dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani), Graziano Delrio. L’obiettivo principale è quello di procedere a un’approfondita ricognizione della situazione esistente […]

Nasce l’Osservatorio nazionale sulle smart cities

L’associazione dei Comuni Italiani lancia l’Osservatorio nazionale sulle smart cities, concepito quale strumento di produzione di conoscenza aperto ai contributi del mondo istituzionale e della ricerca. Le smart cities rappresentano un modello per passare da città tradizionali a città digitali, interattive e fornire servizi sempre più avanzati e in questo senso riveste un ruolo fondamentale […]

Laurea ad honorem per Giugiaro

“Per la competenza nel risolvere l’intuizione formale con tecnologie e tecniche efficaci e per la sensibilità nella comprensione e anticipazione della cultura, della economia, della domanda e del mercato”. Questa la motivazione con la quale il Politecnico di Torino ha conferito l’11 novembre 2011 la Laurea ad honorem al celebre e pluripremiato designer italiano. All’assegnazione […]