etichettatura

Regolamento UE Commissione 4 maggio 2017, n. 2017/776/UE (classificazione, etichettatura, imballaggio, sostanze, miscele)

recante modifica, ai fini dell’adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele (G.U.U.E. 5 maggio 2017, n. L 116)

Regolamento UE Commissione 22 marzo 2017, n. 542/2017/UE (emergenza sanitaria, classificazione sostanze pericolose, etichettatura, imballaggio, miscele)

che modifica il regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele mediante l’aggiunta di un allegato relativo alle informazioni armonizzate in materia di risposta di emergenza sanitaria (G.U.U.E. 23 marzo 2017, n. L 78)

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, decreto 5 agosto 2016 (etichettatura, prodotti biologici)

Modifica del decreto 27 novembre 2009, recante: «Disposizioni per l’attuazione dei regolamenti (CE) n. 834/2007, n. 889/2008, n. 1235/2008 e successive modifiche riguardanti la produzione biologica e l’etichettatura dei prodotti biologici». (16A07657) (G.U. Serie Generale n. 251 del 26-10-2016)

Decreto legislativo 15 febbraio 2016, n. 39 (etichettatura, sostanze, miscele)

Attuazione della direttiva 2014/27/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, che modifica le direttive 92/58/CEE, 92/85/CEE, 94/33/CE, 98/24/CE del Consiglio e la direttiva 2004/37/CE
del Parlamento europeo e del Consiglio, allo scopo di allinearle al regolamento (CE) n. 1272/2008, relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele. (16G00047)
(G.U. n. 61 del 14-3-2016) Entrata in vigore del provvedimento: 29 marzo 2016

Per i condizionatori d’aria la nuova etichetta dal 1° gennaio 2013

Si avvicina la data d’ingresso in vigore dei nuovi standard di etichettatura energetica per i condizionatori d’aria. Come stabilito dal regolamento della Commissione Ue del 6 marzo 2012, a partire dal 1° gennaio 2013 entreranno in vigore nuovi requisiti di efficienza energetica minima e di consumo massimo per tutti gli apparecchi in commercio nell’Unione, ovvero condizionatori […]