di firenze

Arrivano le piante ‘cyborg’ che monitorano l’ambiente

In futuro speciali piante ‘cibernetiche‘, dotate di microsensori, saranno in grado di comunicarci i dati per il monitoraggio ambientale, ad esempio lo stato dell’ozono e la condizione chimica dei terreni: è l’obiettivo a cui punta il progetto Pleased (Plants employed as sensing devices), iniziativa di ricerca co-finanziata dall’Ue e che vede l’Italia in prima fila. […]

Svelato il Dna del batterio che ‘degrada’ il petrolio

La ricerca scientifica ha compiuto un nuovo passo importante in materia di ‘biorisanamento’, il processo che impiega batteri in grado di degradare gli idrocarburi per risanare ambienti inquinati da petrolio. È stato infatti annunciato nei giorni scorsi il sequenziamento del genoma completo del batterio “mangiapetrolio”, isolato nel 1996 nella laguna di Venezia. Si tratta precisamente […]

Completato il genoma del ‘batterio mangiapetrolio’

La ricerca scientifica ha compiuto un nuovo passo importante in materia di ‘biorisanamento’, il processo che impiega batteri in grado di degradare gli idrocarburi per risanare ambienti inquinati da petrolio. È stato infatti annunciato nei giorni scorsi il sequenziamento del genoma completo del batterio “mangiapetrolio”, isolato nel 1996 nella laguna di Venezia. Si tratta precisamente […]