arpat

Costa Concordia: i primi dati sulla qualita’ delle acque

Mentre i tecnici proseguono nelle attività per il rigalleggiamento e sono ancora al lavoro per collegare le tre catene e i cinque cavi mancanti agli ultimi quattro cassoni sul lato di dritta, la presidente dell’Osservatorio di monitoraggio, Maria Sargentini, ha presentato, insieme a Arpat e Ispra, i risultati del primo campionamento delle acque realizzato dopo […]

Costa Concordia: il danno ambientale valutato dall’Universita’ di Siena

La Regione Toscana, attraverso un accordo di collaborazione scientifica, ha affidato ai ricercatori dell’Università di Siena, per i quali è referente il professor Silvano Focardi, la realizzazione di un progetto di ricerca per una stima del potenziale danno ambientale causato all’ecosistema dell’Arcipelago Toscano dal naufragio della Costa Concordia. I ricercatori monitoreranno alcune specie di organismi […]