Una facciata classica rivisitata

L’obiettivo del Progetto è stato il restauro e l’ampliamento di una casa unifamiliare, nel quartiere “Palermo” all’interno della città di Buenos Aires, risalente all’inizio del 20 ° secolo. Chiamata Vol House, l’estensione nella parte superiore include la camera da letto principale con una facciata in vetro, che affaccia su strada e all’interno sulla terrazza realizzata […]

L’obiettivo del Progetto è stato il restauro e l’ampliamento di una casa unifamiliare, nel quartiere “Palermo” all’interno della città di Buenos Aires, risalente all’inizio del 20 ° secolo.

Chiamata Vol House, l’estensione nella parte superiore include la camera da letto principale con una facciata in vetro, che affaccia su strada e all’interno sulla terrazza realizzata sopra il tetto.

La strada dove si trova l’edificio è formata da una fila di case, ognuna con una propria facciata ma simili nelle proporzioni e nella composizione globale, un patio interno che divide il piano unico in tre differenti unità spaziali. Nel corso degli anni ad alcune di queste case è stato aggiunto un altro piano, e le loro terrazze si sono chiuse arrivando a ospitare nuove funzioni come stanze da letto extra, lavanderie o ludoteche.

L’ingresso conduce allo spazio centrale della casa, che contiene il patio che divide la casa simmetricamente, schermato da porte doppie curve che portano al soggiorno e alla sala giochi. Queste porte sono state conservati in un gesto evocativo, anche se la loro funzione non è più necessaria. L’unità di spazio principale, lungo il lato, contiene le aree pubbliche della dimora, il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina.

L’originale soffitto complesso Beaux-Arts del soggiorno viene ripristinato, con un soffitto molto più pulito, ma pur sempre classico, infine una leggera parete scorrevole è introdotta in cucina, creando una progressiva transizione degli spazi. Questo concetto è ribadito dal posizionamento della cucina parallelo alla direzione della sala e alla zona pranzo. L’unità di spazio sul lato destro invece contiene una piccola camera da letto con il bagno, la scala in relazione diretta con il vestibolo di ingresso centrale, e la sala giochi, che si trova verso la strada.

Tutti i pavimenti in legno sono stati conservati e restaurati, e le piastrelle nel salone centrale eliminate e sostituite, a causa dell’invecchiamento e delle crepe.

Il nuovo volume contiene la camera da letto principale, con il suo bagno padronale che domina lo spazio, lo studio in relazione diretta con la terrazza. L’estensione di nuova costruzione è intesa come un volume completamente nuovo, posizionato per godere della luce naturale, ma schermato in modo da evitare la luce solare diretta.

Così si è creato sia un terrazzo coperto con vista sul patio e un segno di gronda continuo verso la strada, che agisce come parte superiore della facciata classica, senza perdere la sua identità contemporanea

{GALLERY}

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti