Un futuro in total white

Il nostro discorso si incardina sulla presenza del bianco come colore privilegiato negli artefatti la cui identità trae ispirazione dal mondo astronautico. In questo senso, l’imprinting è certamente da far risalire, in modo più o meno conscio, alle conquiste lunari di fine anni ’60. Dai missili alle spacesuit, il bianco ha sempre dominato quella fase […]

Il nostro discorso si incardina sulla presenza del bianco come colore privilegiato negli artefatti la cui identità trae ispirazione dal mondo astronautico.

In questo senso, l’imprinting è certamente da far risalire, in modo più o meno conscio, alle conquiste lunari di fine anni ’60. Dai missili alle spacesuit, il bianco ha sempre dominato quella fase di grande fiducia nei mezzi della tecnologia.

Di sicuro l’interazione tra il design e quelle avventure non è stata diretta, ma i due filoni si sono completati a vicenda. Nel design, ha giocato un ruolo determinante, a livello tipologico e linguistico, la plastica. Nella versione termoformata o stampata a iniezione, essa andava presentandosi sotto forma di scocche di dimensioni anche considerevoli. All’epoca, le pigmentazioni a disposizione erano poche. A rosso, verde e giallo spettava l’evocazione pop, mentre al bianco quella delle avventure cosmiche. Nulla di più seducente di quelle superfici più lucide del legno laccato.

Dalla fine degli anni ’90, esaurito il folklore postmoderno, il bianco è di nuovo il tono eccellente del design. E la tecnologia dei materiali è ancora l’innesco di un rinnovato mondo figurativo. La nuova “bellezza” del bianco deriva, stavolta, dalla sua opacità. È l’effetto sabbiato che gli dà una diversità adatta ai tempi. Corian, polipropilene, alluminio satinato, silicone e vetro assumono una valenza più diafana e soft.

Ma anche oggi l’impiego del bianco non significa rinuncia o neutralità. Dall’iPod al Wii Fit, è ancora sinonimo di una scelta coraggiosa che guarda al futuro.

L’opacità è anche prossimità tonale al ghiaccio. La superficie si prepara ad accogliere anche la performance luminosa: la sua espressività si accentua quando viene attraversata, in controluce, dal bagliore del LED.

{GALLERY}

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti