Broadcasting Place

Broadcasting Place è una torre a destinazione d’uso mista, che sorge vicino al centro di Leeds, in Inghilterra. E’ concepito come un partenariato fra pubblico e privato di cui fa parte anche la Metropolitan University di Leeds, la quale grazie al nuovo intervento aggiungerà circa 110.000 metri quadrati di nuovi uffici e aule e laboratori […]

Broadcasting Place è una torre a destinazione d’uso mista, che sorge vicino al centro di Leeds, in Inghilterra. E’ concepito come un partenariato fra pubblico e privato di cui fa parte anche la Metropolitan University di Leeds, la quale grazie al nuovo intervento aggiungerà circa 110.000 metri quadrati di nuovi uffici e aule e laboratori per la didattica, insieme a 240 residenze per studenti in un edificio alto 23 piani. Sul lato settentrionale del lotto, ai piedi della torre sorge una nuova Chiesa Battista.

Gli edifici sono concepiti come forme solide del paesaggio che fanno riferimento al ricco patrimonio geologico e scultorea dello Yorkshire. Gli edifici più bassi variano da un’altezza di 3 piani, quelli adiacente agli edifici esistenti, fino a 5 piani. La forte pendenza del tetto si riflette nella volumetria degli edifici che hanno angoli taglienti triangolari e a sbalzo che aggettando creano proiezioni e giochi di luci e ombre. Attraverso questa forma massiccia, le finestre sono state concepite come un flusso di acqua a cascata attraverso una formazione rocciosa. Questo intento nel design è rafforzato dalla scelta dei materiali: acciaio cor-ten utilizzato come se l’edificio fosse un solido dalla forma scultorea e sensibile agli agenti atmosferici, costruito con una facciata impermeabile anti-pioggia.

Lo sviluppo del sito ha superato sfide difficili, la prima delle quali il piano regolatore della città che comprende il passaggio di un’autostrada all’interno dell’edificato urbano ma che al contempo ne consente la crescita futura. Il sito in cui sorge il Broadcasting Place è in una posizione chiave all’interno di Leeds, centrale ma anche nuovo spazio pubblico che collega aree urbane disconnesse, e nuovo elemento significativo del panorama urbano.

Una chiave di successo del sistema è l’approccio innovativo alla progettazione di tutto l’edificio. E’ stato sviluppato un programma di software che ha intrapreso una rigorosa analisi computazionale di ogni piccola parte della facciata dell’edificio. Il risultato è un aspetto vario ma altamente fedele allo schema progettuale, che ha ottimizzato l’irraggiamento solare e ne ha ridotto l’eccessiva penetrazione.{GALLERY}

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti