La verniciatura a cataforesi: in cosa consiste, come si applica e quali sono i vantaggi?

Questo particolare tipo di verniciatura ad immersione è generalmente usato su materiali come acciaio, ferro e altre leghe

Martedì 7 Giugno 2022


La verniciatura a cataforesi: in cosa consiste, come si applica e quali sono i vantaggi?

Tra le diverse e numerose tipologie di verniciatura, quella della cataforesi è una tecnica molto usata nel settore automotive, perché garantisce grandissime prestazioni in termini di durata e resistenza alla corrosione. Capiamo in questo articolo in cosa consiste, come si applica e quali sono i vantaggi di questo trattamento proposto anche da Mecplast.

La verniciatura a cataforesi è un particolare tipo di verniciatura ad immersione, generalmente usata su materiali come acciaio, ferro ed altre leghe. Si tratta di una tecnica di verniciatura che si addice in modo particolare alle necessità settore automobilistico, garantendo lunga durata e grande resistenza alle superfici dei veicoli, come alle scocche, alle parti in vista sotto la vettura o ai ponti posteriori e anteriori.

La cataforesi, infatti, assicura un ottimo livello di protezione in accordo dall’azione del tempo e degli agenti chimici, grazie alla presenza di un particolare tipo di resina all’interno della vernice; questa resina epossidica permette la quasi perfetta adesione della vernice al materiale metallico. Ad ogni modo, questo tipo di trattamento non garantisce solamente elevate prestazioni chimico-meccaniche, ma offre anche un omogeneo, uniforme e piacevole aspetto visivo.

Ma vediamo, nello specifico, in cosa consiste il processo di verniciatura a cataforesi.

Come si applica la verniciatura a cataforesi?

L’applicazione della verniciatura a cataforesi, a livello industriale, è un processo che si sviluppa in diversi stadi, dalle fasi di pretrattamento del materiale grezzo fino all’elettrodeposizione catodica della resina epossidica.

Nello specifico, la fase di pretrattamento richiede alcuni step prima di passare al trattamento di verniciatura vero e proprio, così da garantire una lunga durata nel tempo del manufatto. Tutte queste fasi di preparazione del supporto metallico alternano generalmente lo sgrassaggio e il risciacquo del materiale grezzo, sgrezzando quindi le superfici metalliche e preparandole per la procedura di elettrodeposizione.

A questo punto, è possibile procedere alla fase di verniciatura vera e propria. Il materiale metallico viene immerso in una specifica vasca che contiene la vernice e in cui ha inizio un principio elettrolitico: le particelle di vernice, che sono cariche positivamente, sono attirate dal manufatto in lega, che è stato collegato al polo negativo. Questo processo permette una perfetta adesione della vernice al materiale, disponendola alla sua superficie. In conclusione, il manufatto viene posto in forno per dare avvio alla fase di polimerizzazione.

Quali sono i vantaggi?

La verniciatura a cataforesi è una tecnica molto diffusa a livello industriale e soprattutto nel settore automotive perché presenta una lunga serie di vantaggi come:

  • Garantire una lunga durata e resistenza alla corrosione: la resina epossidica è perfetta per questo tipo di trattamento perché crea uno strato super resistente alla corrosione. Inoltre, queste proprietà vengono confermate attraverso lo svolgimento di test in nebbia salina e umidostato.
  • Offrire un effetto straordinariamente omogeneo senza alcuna colatura: la procedura di elettrodeposizione permette la distribuzione della vernice in modo omogeneo e uniforme su tutta la superficie del materiale metallico.
  • Rispetta l’ambiente grazie alla scarsa emissione di sostanze nocive: questa riduzione degli sprechi e dei consumi è data proprio dal massimo miglioramento delle prestazioni, essendo che la vernice è sciolta in acqua e non in solventi chimici. Inoltre, grazie alle vasche, la dispersione di prodotti inquinanti viene evitata e la vernice può essere riutilizzata.

Questi sono solamente alcuni tra i tanti benefici derivanti dalla verniciatura in cataforesi che è praticata e offerta anche da Mecplast, azienda fondata nel 1972 e che oggi è un punto di riferimento nel settore della verniciatura. Una realtà di eccellenza, che negli anni ha continuato ad evolversi grazie a nuove acquisizioni, a un forte sviluppo commerciale e soprattutto agli investimenti in tecnologia e risorse umane. Mecplast è il perfetto punto di incontro tra decennale esperienza e grande competenza.

Contenuto sponsorizzato

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI