Progettare un muro divisorio per un giardino: un esempio realizzato

Come può essere realizzato un muro con funzione di elemento divisorio e di protezione di un giardino. Un progetto concreto

Nel progetto di un giardino un aspetto importante è rappresentato dagli elementi divisori che delimitano lo spazio, lo proteggono, lo chiudono o lo collegano all’intorno, mettono in evidenza visuali o percorsi… I muri sono una forma tipica di questi elementi, e possono prendere aspetti molto diversi a seconda dei materiali, della forma, dei colori, delle finiture ecc. con cui vengono realizzati. Fermo restando che ogni progetto fa storia a sé, vediamo una realizzazione concreta frutto del progetto di un esperto in materia.
Il muro che vediamo realizzato è un muro in mattoni con rivestimento a intonaco.
Il muro delimita la zona retrostante di un’abitazione privata dove è stata realizzata una piscina, con zona solarium posizionata su deck in legno. Si tratta di un muro perimetrale in laterizio con rivestimento con intonachino silossanico a grana fine.
La posa dei mattoni pieni su piani sfalsati mette in evidenza un gioco di rilievi che sottolinea un effetto di chiaroscuro e che arricchisce la percezione volumetrica della parete.
Il muro in laterizio è costruito su fondazione in calcestruzzo ed è caratterizzato da un elemento di colmo a protezione dagli agenti atmosferici. Interessante la relazione con gli altri elementi di arredo.
Materiali per il progetto:
• mattoni pieni 12 x 25 x 5,5 cm
• intonaco
• pavimentazione in legno spessore 2 cm

Immagini del progetto: Giardino privato a Riserba, Rimini, progettista Filippo Marsigli, 2008

Leggi anche: Pavimentazioni per esterni: tre esempi di progetti realizzati

Filippo Marsigli

Laureato presso la Facoltà di Agraria, ha proseguito gli studi con il corso di specializzazione in Architettura del Paesaggio presso la Inchbald School of Design (1996-1997). Ha collaborato con lo studio “The Master Gardeners design consultant and landscape contractors” con John Plummer e Andrew Perley. Nel 1998 ha avviato lo studio di progettazione e realizzazione di giardini “Mediterranea Garden Landscape Architects”. Nel 2007 ha dato vita a FrassinagoLab (Landscape Architecture Bologna) oggi Marsiglilab, specializzata nella progettazione di aree verdi pubbliche e private.

Archivio Articoli

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti