Domanda di marchio: con la fast track tempi più veloci per il deposito

Al via la corsia preferenziale per il deposito delle domande. Il Mise: previsti circa due mesi in meno per tutto il processo

Tempi più rapidi per il deposito dei marchi in Italia: il ministero dello Sviluppo economico ha reso noto che, a partire dal 26 febbraio, per chi deposita una domanda di marchio attraverso il portale on line, sarà disponibile una “fast track”, cioè una procedura ‘veloce’ a carattere opzionale.
Grazie a questo procedimento, secondo il Mise, saranno ridotti sia i tempi nella presentazione delle domande che la possibilità di incorrere in errori. Il normale processo, ad oggi, tra deposito e pubblicazione della domanda di marchio fa passare circa 180 giorni (sei mesi). Con la procedura “fast track” sono previsti per lo stesso processo circa 120 giorni (4 mesi).

Poiché la procedura prevede la pubblicazione sul bollettino, in assenza di rilievi, entro i 7 giorni immediatamente successivi alla domanda, il Mise ha fatto sapere che la frequenza di pubblicazione degli stessi bollettini verrà aumentata: ogni lunedì e mercoledì per le domande in fast track, ogni venerdì per tutte le domande di marchio.

Per accedere alla procedura “fast track” occorre semplicemente selezionare i prodotti e i servizi inclusi nell’elenco della Classificazione Internazionale di Nizza e pagare contestualmente all’invio della domanda (PagoPa).

Come funziona Fast Track per i marchi

Si specifica che la procedura “fast track” potrà essere utilizzata esclusivamente per le domande depositate tramite il portale on line che presentano le seguenti caratteristiche:
1. assenza di rivendicazione di priorità;
2.i prodotti/servizi indicati nella domanda dovranno necessariamente appartenere a quelli inclusi nell’elenco della Classificazioine Internazionale di Nizza vigente al momento del deposito;
3. tipologia del marchio “individuale”;
4. natura del marchio “figurativo” o “denominativo”;
5. pagamento delle Tasse di Concessione Governativa effettuato esclusivamente tramite la piattaforma PAGOPA e contestualmente al deposito della domanda.
L’utente potrà avvalersi di detta procedura rapida attraverso la selezione dell’opzioe “fast track” in una delle prime schermate di accesso al suddetto portale on line.
Per quanto non espressamente indicato, valgono tutte le altre condizioni previste per il deposito online delle domande di marchio.

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti