Canarie: in arrivo un’ottava isola?

Nel mondo le isole vulcaniche sono davvero tante, ma in questi giorni una sta facendo particolarmente parlare di sé ed è quella  che si trova nelle acque delle isole Canarie, appena a sud di El Hierro, nell’Atlantico. Le isole vulcaniche sommerse sono perennemente nel limbo tra gli abissi e l’atmosfera, nel corso dei secoli si […]

Nel mondo le isole vulcaniche sono davvero tante, ma in questi giorni una sta facendo particolarmente parlare di sé ed è quella  che si trova nelle acque delle isole Canarie, appena a sud di El Hierro, nell’Atlantico.

Le isole vulcaniche sommerse sono perennemente nel limbo tra gli abissi e l’atmosfera, nel corso dei secoli si alzano e si abbassano a seconda della loro attività eruttiva e a volte diventano vere e proprie isole emerse, prima di inabissarsi nuovamente per poi ricomparire dopo chissà quanto tempo.

A 60 metri di profondità, il vulcano sottomarino delle Canarie, da 4 mesi ,libera gas e magma nell’oceano, creando in superficie un’enorme macchia verde con alghe e pesci morti, al largo della località costiera di La Restinga, sul versante meridionale de El Hierro, la minore delle sette isole delle Canarie.

Da agosto ad oggi, la rete di Involcan ha registrato oltre 11.000 eventi sismici sul’isola, uno dei quali superiore ai 4,6 gradi della scala Richter, avvertito anche a La Gomera e a Tenerife, rispettivamente a 50 e 100 km di distanza.

L’eruzione è parte di un’evoluzione vulcanica di lungo termine che, secondo i tecnici, può culminare nella nascita di una nuova isola o nell’emersione di nuovo territorio a El Hierro.

A.U.

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti