L'appartamento spagnolo: come trasformare i difetti in pregi

La “alterazione”, così l’hanno definita i progettisti, della casa SANTPERE47 è una rilettura della struttura spaziale del Ensanche di Barcellona, l’appartamento-tipo della Barcellona della fine del 19° secolo, ovvero una successione di stanze isolate e autonome in una serie disconnessa e non omogenea di cortili interni. L’intervento SANTPERE47 dissolve la struttura delle pareti originarie attraverso […]

La “alterazione”, così l’hanno definita i progettisti, della casa SANTPERE47 è una rilettura della struttura spaziale del Ensanche di Barcellona, l’appartamento-tipo della Barcellona della fine del 19° secolo, ovvero una successione di stanze isolate e autonome in una serie disconnessa e non omogenea di cortili interni. L’intervento SANTPERE47 dissolve la struttura delle pareti originarie attraverso nuove connessioni fisiche e visive.

Durante la lettura delle piante dell’appartamento gli architetti, lo studio Miel, hanno scoperto una coincidenza geometrica con il piano cartesiano: da un asse diagonale creato dal vuoto ideale della porta di ingresso, attraversa creando un percorso tutta l’abitazione fino a una delle grandi finestre che affacciano sul fronte strada. In questo modo è nata la diagonale che organizza il progetto.

La ristrutturazione degli spazi dell’appartamento lascia il posto alla visuale inattesa la cui origine è sempre la stanza principale che gioca il ruolo di “control room”, fulcro e origine delle attività domestiche. Da essa, attraverso il cortile si vede un’altra stanza, e poi ancora si intuisce un bagno e oltre il bagno si apre la zona living. E questo bagno “diluito” a metà fra il visibile e il nascosto che permette di lavarsi i denti con la luce del sole e il riflesso degli alberi della strada.

Una cornice in laminato dorato segue lo sviluppo della diagonale attraverso l’appartamento, su entrambi i lati, che sono anche due guide tecniche che supportano il cablaggio, l’impianto di illuminazione, sono guide per le porte scorrevoli e per una scala scorrevole di servizio a una libreria. Queste linee dorate stabiliscono una divisione orizzontale dell’abitazione: fino a 2,20 m scorre lo spazio domestico e al di sopra di essi lo spazio, mediante un’altra scala, si divide in mezzanini di stoccaggio, portabottiglie, una piccola stanza polivalente, nonchè fornisce l’ingresso di luce zenitale per il bagno.

SANTPERE47 è un dialogo nuovo con le proprie origini che si svela anche mediante il soffitto decorato artigianalmente della sala da pranzo, con le travi in legno che sostengono il pavimento del mezzanino o nella scala – ricostruita sul disegno del mosaico originale, che moltiplica la riflessione della luce come un tappeto magico.

{GALLERY}

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti