Jurassic Steel

La sua disinvoltura nei confronti del design deriva dalla padronanza del fatto tecnologico. Non a caso, è stato il demiurgo dello sviluppo prodotti di Ritmonio, azienda top nel settore del bagno. Ora ha deciso di proporre degli arredi (soprattutto tavoli, per ora) attraverso due azioni congiunte: il disegno di modelli dotati di una forte personalità […]

La sua disinvoltura nei confronti del design deriva dalla padronanza del fatto tecnologico. Non a caso, è stato il demiurgo dello sviluppo prodotti di Ritmonio, azienda top nel settore del bagno.

Ora ha deciso di proporre degli arredi (soprattutto tavoli, per ora) attraverso due azioni congiunte: il disegno di modelli dotati di una forte personalità iconografica e la fondazione di un proprio marchio. Durante l’ultima settimana del design, a Milano, la sua presentazione è stata una delle poche a lasciare un segno riconoscibile.

L’acciaio, per Davide, è un antico complice. E lo sottopone alle acrobazie della modellazione digitale per la sagomatura e il taglio delle lastre. Poi il gioco degli incastri. Et voilà: i ripiani non potevano essere che di vetro, per lasciar vedere quelle magnifiche strutture, simili a scheletri di dinosauro.

Anche il riferimento al design di Mollino (da lui stesso dichiarato) è un pretesto (elegantemente) figurativo per approdare a una dimensione realmente avveniristica e fantascientifica.

{GALLERY}

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti