Appalti, nuovo regolamento sul potere sanzionatorio dell’Avcp

Pubblicato il nuovo Regolamento che disciplina il procedimento per l’esercizio del potere sanzionatorio dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (Avcp) nell’imporre sanzioni amministrative, pecuniarie e interdittive, ai sensi dell’articolo 6, comma 11, articolo 7, comma 8, articolo 38, comma 1-ter, articolo 40, comma 9-quater, articolo 48, commi 1 e 2 […]

Pubblicato il nuovo Regolamento che disciplina il procedimento per l’esercizio del potere sanzionatorio dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (Avcp) nell’imporre sanzioni amministrative, pecuniarie e interdittive, ai sensi dell’articolo 6, comma 11, articolo 7, comma 8, articolo 38, comma 1-ter, articolo 40, comma 9-quater, articolo 48, commi 1 e 2 del Codice nonché ai sensi degli articoli 73 e 74 del Regolamento di esecuzione e attuazione.

Il nuovo Regolamento, dopo aver definito i principi e le disposizioni comuni, delinea in 49 articoli il procedimento sanzionatorio nei confronti dei soggetti che abbiano rifiutato o omesso, senza giustificato motivo, di fornire le informazioni o di esibire i documenti richiesti dall’Autorità ovvero che abbiano fornito informazioni o esibito documenti non veritieri (articolo 6, commi 9 e 11, del Codice).

Scarica il Regolamento

Ti è piaciuto questo contenuto?

Con la newsletter Teknoring resti sempre aggiornato.

In più, uno sconto del 20% su libri ed e-book e l’accesso ai vantaggi riservati agli iscritti.

ISCRIVITI

Potrebbero interessarti