Storie di ingegneria – Arturo Danusso e l’onere delle prove

La serie “Storie di ingegneria” racconta vita, opere ed eredità dei più importanti ingegneri dell’era moderna. Il primo volume è dedicato ad Arturo Danusso, “geniale e dimenticato pioniere dell’ingegneria sismica”, secondo il ricordo del prof. ing. Giuseppe Grandori. Danusso fu tra i massimi promotori, in particolare dopo il terremoto di Messina del 1908, di concetti e […]

La serie “Storie di ingegneria” racconta vita, opere ed eredità dei più importanti ingegneri dell’era moderna. Il primo volume è dedicato ad Arturo Danusso, “geniale e dimenticato pioniere dell’ingegneria sismica”, secondo il ricordo del prof. ing. Giuseppe Grandori.

Danusso fu tra i massimi promotori, in particolare dopo il terremoto di Messina del 1908, di concetti e metodi innovativi per lo studio degli effetti dei sismi sulle costruzioni, sebbene ci vollero almeno trent’anni perché le sue ricerche fossero prese seriamente in considerazione, a partire dagli anni Sessanta.

Una ‘storia di ingegneria’ che mette in luce anche aspetti inediti della sua professione, per un personaggio il cui contributo è stato talvolta sottovalutato, o messo ‘in ombra’ da figure di fama maggiore: basti pensare che Danusso contribuì in modo determinante alla progettazione strutturale di alcune delle opere chiave della Milano del Dopoguerra, come la Torre Galfa, la Torre Velasca e il Grattacielo Pirelli.

Categoria Varie
Autore Fausto Giovannardi
Sito web http://shop.wki.it
Data inserimento 27 Giugno 2014
Dimensione -1.00 B
Scarica il file  

Scarica gratuitamente il file previa registrazione