La disciplina sulla conformità catastale e il bene dedotto nella contrattazione immobiliare

Lo studio n. 77/2018 del Consiglio nazionale del notariato dedicato alla disciplina della nullità speciale

Il Consiglio nazionale del Notariato ha reso disponibile un nuovo studio dal titolo “La disciplina sulla conformità catastale ed il bene dedotto nella contrattazione immobiliare”.

 

Il documento offre una disamina della nullità speciale introdotta dall’art. 29, c. 1-bis, l. 27 febbraio 1985, n. 52 in materia catastale.

“Seguendo un percorso ricostruttivo, dopo aver individuato la funzione che, per il tramite della norma, il legislatore ha inteso assegnare agli identificativi catastali, al riferimento alla planimetria ed alla dichiarazione di conformità, avuto riguardo sia all’atto che al rapporto giuridico, si cerca di verificare se ed in quali termini la disciplina sulla conformità catastale possa assumere valenza nel processo rappresentativo del bene dedotto nella contrattazione immobiliare. L’indagine appare decisiva al fine di affrontare la correlata questione della natura giuridica della nullità sancita dalla disciplina in tema di conformità catastale, permettendone l’allontanamento dal novero delle invalidità di cui all’art. 1418, c. 2, c.c.”

Il documento è disponibile in free download alla fine dell’articolo.

Categoria Studi e ricerche
Autore Consiglio nazionale del Notariato
Data inserimento 2 Luglio 2018
Dimensione -1.00 B
Scarica il file  

Scarica gratuitamente il file previa registrazione