title

BLOG

 
online-advertising

Glossario dell’advertising digitale Iab Italia | G-H

I termini più utilizzati nel mondo dell’advertising digitale spiegati dagli esperti di Iab Italia, l’associazione internazionale dedicata allo sviluppo della comunicazione pubblicitaria interattiva, che ha deciso di pubblicare un utile glossario, versione italiana del glossario di Iab Us.

Si tratta, spiegano da Iab, di un progetto interattivo: chiunque può contribuire sottoponendo nuovi termini con le relative definizioni o proponendo modifiche ai termini già presenti. Tutti i nuovi termini segnalati e le modifiche proposte a quelli già esistenti verranno prese in carico mensilmente da un comitato scientifico, che procederà al vaglio delle segnalazioni e all’implementazione di quelle giudicate idonee.

G

GIF

Acronimo di Graphic Interchange Format. Formato standard per la grafica web che ricorre alla compressione per la memorizzazione e la visualizzazione delle immagini.

GPRS

Si veda General Packet Radio Service

GRP

Si veda Gross rating point.

GSM

Lo standard per la telefonia senza fili in Europa e nella maggior parte dei Paesi del mondo escluso il Nord America. Negli Stati Uniti la tecnologia GSM è comunque utilizzata da alcuni operatori di telefonia, tra cui T-Mobile e AT&T.

GUI

Si veda graphical user interface.

GUI (Graphical User interface)

Si veda Graphical user interface

General Packet Radio Service

Tecnologia per la radio digitale (digital mobile radio) che permette il trasferimento di dati a media velocità insieme al traffico vocale. È un’evoluzione dello standard GSM; viene indicato con la dicitura “2.5G”.

 

Geographic Targeting

Metodo che permette agli inserzionisti di mostrare una pubblicità a utenti specifici in base al loro codice fiscale, al loro prefisso telefonico, alla loro città, alla loro area marketing di appartenenza, allo stato e/o regione di appartenenza. Tali informazioni vengono fornite dagli utenti stessi o ricavati da meccanismi basati sull’inferenza.

Geographic information

Un punto di riferimento usato nella targettizzazione delle pubblicità; la posizione dell’utente può essere stata dichiarata dall’utente stesso (sia attivamente, mediante la compilazione di un form, sia passivamente, attraverso il sistema GPS), o ricavata dal suo indirizzo IP (o altre fonti).

Geotargeting

Visualizzazione di contenuti tarata sulla posizione (presunta o rilevata automaticamente) di un utente finale nel mondo reale. Importante per i servizi di dati sia mobile che PC. Tramite lo stesso meccanismo, è possibile impedire la visualizzazione di contenuti.

Gigabyte

Un gigabyte corrisponde a 1000 megabytes (MB).

Graphical user interface

Modalità che permette agli utenti di interagire con i computer attraverso icone visuali e mouse, anziché comandi testuali

Gross exposures

Il numero totale di volte in cui una pubblicità viene mostrata. Nota: le pubblicità scaricate due volte dalla stessa persona vengono conteggiate due volte.

Gross rating point

Il Gross rating point (GRP) è l’unità di misura usata nell’advertising tradizionale per misurare l’ampiezza dell’audience raggiunta da uno specifico mezzo di comunicazione o da un piano pubblicitario. È il prodotto tra la percentuale dell’audience di riferimento raggiunta da una pubblicità per la frequenza con la quale quell’audience raggiunta visualizza quella stessa pubblicità durante una campagna (frequenza per percentuale raggiunta). Per esempio, una pubblicità televisiva trasmessa 5 volte che raggiunge il 50% dell’audience di riferimento ogni volta che viene mandata in onda ha un GRP di 250 (5 x 50%).

Guerilla Marketing

Tipologia di campagna marketing che prevede l’inserimento di messaggi correlati a un brand in contesti inattesi (sia online che nel mondo reale); il messaggio è spesso divertente, ironico, e mira a provocare il passaparola o a dare vita a un buzz (il chiacchiericcio online riguardante uno specifico tema).

 

_____________________________________________________________________

H

HDTV

Indica la risoluzione ad alta qualità che utilizza il formato digitale per la trasmissione e la ricezione di segnali TV. L’HDTV fornisce un numero di elementi di immagine 5 volte più elevato rispetto alla TV convenzionale, col risultato di una nitidezza e un dettaglio maggiore, cui si unisce un segnale audio di qualità digitale.

HTML

Un set di codici – denominati etichette di markup – inseriti in un file di testo non formattato che determina quali informazioni vanno scaricate (operazione compiuta dalle etichette di tipo “anchor”) e come vanno visualizzate dal browser (operazione demandata alle etichette di tipo “format”). I browser scaricano le pagine da Internet e usano quelle informazioni per visualizzare testi, elementi di grafica, collegamenti ipertestuali e tutto ciò che è stato inserito nella pagina dal creatore del sito.

HTTP

Acronimo di Hyper-Text Transfer Protocol. È il formato più diffuso per il trasferimento di documenti nel World Wide Web.

Head end

Il posto in un sistema di cavi o in una rete coassiale di banda larga, da cui origina la programmazione e da cui inizia la rete di distribuzione. Gli head end ricevono solitamente i segnali via satellite, attraverso le microonde radio o attraverso la fibra ottica.

Heuristic

Metodo inferenziale di identificazione di un utente, in cui la deduzione o inferenza è basata su una regola o algoritmo valido per il server che si sta usando. Tramite questo metodo è possibile, per esempio, ricavare l’identità di un utente dalla combinazione di indirizzo IP e user agent. Se un server riceve una nuova richiesta dallo stesso client entro 30 minuti dalla precedente, viene inferito che essa proviene dallo stesso utente, e che il tempo trascorso dall’ultima richiesta di pagina è stato impiegato per guardare la pagina precedente. Con il termine heuristic ci si riferisce anche alle inferenze.

History list

Un menu posizionato in un browser web che mostra i siti visitati di recente. Lo stesso meccanismo permette ai server di individuare la posizione di un browser nel momento precedente al suo accesso in un determinato sito.

Hit

La registrazione di una singola transazione online memorizzata in un log file. Una pagina visitata può constare di più hit, uno per ogni immagine contenuta in quella stessa pagina.

 

Home Visitor

Utente che accede a contenuti online dalla propria abitazione.

Home page

La pagina progettata per essere il principale punto d’ingresso (o la pagina principale) di un sito web, o la prima pagina cui un browser accede quando si connette a Internet. Solitamente accoglie i visitatori e presenta gli scopi del sito o le aziende che lo sponsorizzano, e fornisce link alle altre sezioni del sito.

Host

Qualunque computer inserito in una rete che offra servizi o connettività agli altri computer di quella rete. Un host è sempre associato a un indirizzo IP.

Hot Spot

Pubblicità erogata durante la fruizione di contenuti video. Il contenuto pubblicitario viene attivato da un clic dell’utente su determinati oggetti del video che, al passaggio del puntatore del mouse, vengono evidenziati. Il clic può dare inizio a una pubblicità visualizzata in-stream (linear video commercial) o condurre verso un sito web.

Hotlists

Menu di tipo “a cascata” o contestuale, spesso visualizzati nei browser o sui motori di ricerca, contenenti siti nuovi o scelti tra i più popolari.

House ads

Pubblicità di un prodotto o servizio distribuito dalla stessa azienda che possiede lo spazio pubblicitario. Il “guadagno” così ottenuto dall’editore non andrebbe incluso nel conteggio dei ricavi.

Hybrid pricing

Modello di prezzi basato su una combinazione tra CPM e performance. Si vedano in proposito CPM pricing model e Performance-based pricing model.

Hyperlink

Un link cliccabile, inserito per esempio nel testo di una pagina web o di una e-mail, che – se attivo – rimanda l’utente a un nuovo URL.

Hypertext

Qualunque testo contenente collegamenti ipertestuali che rimandano ad altri testi o a file Internet.

 

________________________________________________________________________________

TAGS > , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

mautic is open source marketing automation