title

BLOG

 
Business people in the online space. Network concept. Abstract illustration of man, computer, tablet, phone and interface icons. Business technology

Glossario dell’advertising digitale Iab Italia | E-F

I termini più utilizzati nel mondo dell’advertising digitale spiegati dagli esperti di Iab Italia, l’associazione internazionale dedicata allo sviluppo della comunicazione pubblicitaria interattiva, che ha deciso di pubblicare un utile glossario, versione italiana del glossario di Iab Us.

Si tratta, spiegano da Iab, di un progetto interattivo: chiunque può contribuire sottoponendo nuovi termini con le relative definizioni o proponendo modifiche ai termini già presenti. Tutti i nuovi termini segnalati e le modifiche proposte a quelli già esistenti verranno prese in carico mensilmente da un comitato scientifico, che procederà al vaglio delle segnalazioni e all’implementazione di quelle giudicate idonee.

E

E-commerce

(Commercio elettronico)

Il processo di vendita di prodotti e servizi tramite web.

E-mail Advertising

Banner pubblicitari, collegamenti o sponsorizzazioni pubblicitarie che appaiono nelle newsletter, nelle campagne di e-mail marketing o in altre comunicazioni commerciali inviate tramite e-email. Sono inclusi tutti i tipi di e-mail (ad esempio sia il formato testuale che HTML).

E-mail bounce

E-mail che non può essere recapitata al provider della casella di posta ed è mandata indietro al Service Provider dell’e-mail che l’ha inviata. Un rimbalzo può essere classificato come “hard” o “soft”. Nel primo, l’impossibilità di recapitare il messaggio è dovuto ad una ragione permanente, per esempio l’inesistenza dell’indirizzo e-mail. Nei rimbalzi soft, il mancato recapito dell’e-mail dipende da problemi temporanei, come la casella di posta piena o indisponibilità del server ISP.

E-mail Inbox

(Posta In Arrivo)

 

All’interno della casella mail, la Posta In Arrivo è la casella primaria, in cui da impostazione predefinita vengono archiviati i messaggi di posta entranti (in arrivo).

E-mail mailbox provider

(Provider della casella di posta elettronica)

Il programma e-mail, e per estensione dal server di posta, che ospita la ricezione/invio di messaggi di un certo indirizzo e-mail.

E-mail preview pane

(Riquadro di lettura e-mail)

Piccola finestra all’interno della casella di posta che consente all’utente di vedere un’anteprima del contenuto della mail senza aprirla.

E-mail Service Provider (ESP)

Azienda o organizzazione che fornisce la tecnologia e il servizio di posta elettronica. I provider di posta elettronica possono anche fornire servizi e-email per le attività di marketing, pubblicità ed in generale per scopi di comunicazione.

Campagna e-mail

Campagna di pubblicità o comunicazione veicolata tramite e-mail.

EPG

Si veda Electronic programming guide.

ETV (Enhanced Television)

(TV aumentata, iTV)

Una tipologia di televisione interattiva (i-TV o e-TV) che consente ai produttori di contenuti di inviare informazioni e arricchimenti grafici attraverso una piccola parte del normale segnale di trasmissione analogica chiamato “Vertical Blanking Signal” (VBI). Questi arricchimenti appaiono sul video come in sovraimpressione e possono essere cliccati dallo spettatore che guarda la TV attraverso uno speciale set-top box o software.

Electronic programming guide

Una Electronic programming guide (guida elettronica ai programmi) è un’applicazione che permette allo spettatore di selezionare in maniera interattiva i programmi di un palinsesto televisivo.

Encoder

Un hardware o software usato per la compressione di segnali audio e video; la compressione è solitamente funzionale alla diffusione di quel tipo di segnale attraverso lo streaming.

 

Encoding

Il processo di compressione e partizione di un file su più pacchetti funzionale alla diffusione di quest’ultimo su un network.

Encryption

Operazione che rende un’informazione digitale consultabile solo previo inserimento di una password.

Ethernet

Tecnologia di rete che collega più computer in reti locali.

Event trackers

Attualmente sono utilizzati soprattutto per il tracciamento dei clic, ma anche delle interazioni con i banner correlati e delle sessioni video (per esempio 25%, 50%, 75%, 100%).

Expandable banners

Gli expandable banner (banner espandibili) sono delle inserzioni in formato rich media che si espandono al passaggio del puntatore del mouse o se cliccati. Nell’espandersi, questi banner mostrano informazioni pubblicitarie aggiuntive; sono progettati per attirare l’attenzione dell’utente. Lo IAB fornisce le linee guida per i banner espandibili nella sezione dedicata ai Rich Media Ads del Display Advertising Creative Format Guidelines Quick Reference Guide.

Explicit Profile Data Targeting

I dati espliciti sono “dati qualitativi di registrazione” raccolti sia online che offline. I dati di registrazione raccolti online sono costituiti dall’insieme delle caratteristiche che gli utenti, nel creare il proprio profilo, associano a loro stessi all’atto della registrazione a un sito o servizio; questi dati sono a loro volta associati a dei cookie o inviati a una sorta di database nel momento in cui l’utente effettua nuovamente il log in a quello stesso sito. I dati di registrazione ottenuti offline, invece, includono il tipo di dati conservati nei grandi database dell’industria del direct response costruiti durante gli ultimi decenni. Questo tipo di dati viene confrontato con il profilo dell’utente quando quest’ultimo effettua il log in in un sito partner della compagnia di dati. Quel sito – solitamente una mail online o un sito simile – invia la combinazione nome/e-mail alla compagnia di dati, che li confronta con quelli in suo possesso e li re-invia al sito. I data provider più rispettosi della privacy non inseriscono nei cookie o nei database dei dati che consentono l’identificazione delle singole persone, e fanno in modo di rendere anonimi i dati (per esempio indicando il sesso anziché il nome o l’indirizzo di una persona).

Extranet

Rete intranet parzialmente accessibile, attraverso l’inserimento di una username e di una password, a membri esterni autorizzati.

Eyeballs

Termine gergale per indicare l’utenza; il numero di persone che visitano un sito web o che guardano un contenuto pubblicitario.

 

______________________________________________________________________________

F

FAQ

Acronimo di Frequently Asked Questions, letteralmente: “domande più frequenti”.

FCP AssoInternet

È l’associazione delle più importanti aziende che si occupano della vendita di spazi pubblicitari online in Italia, e riunisce sia concessionarie che strutture di vendita diretta. Possiede un osservatorio specializzato che pubblica ogni mese i dati di investimento per la pubblicità online. Ulteriori informazioni su www.fcponline.it.

FTP

Acronimo di File Transfer Protocol. FTP è un protocollo Internet che facilita il caricamento o il download di file digitali.

FTTH

See Fiber to the home

Failure to transfer

Circostanza in cui lo scaricamento di contenuti da parte di un browser viene interrotto dall’utente (vedi Abandonment) o da un malfunzionamento (noto come errore di comunicazione) del server, che non riesce a inviare la pagina completa (e quindi, in qualche caso, il contenuto pubblicitario).

Family/Ad family

Si veda Ad family

Fiber Optic cable

Cavi di vetro usati per trasmettere dati – codificati come segnale luminoso – a velocità estremamente elevate. Attualmente, la fibra ottica è largamente utilizzata nelle dorsali di reti di dati, ma inizia a essere usata anche nell’“utlimo miglio” (o linee di accesso) delle connessioni a banda larga.

Fiber to the home

Infrastruttura per le reti di dati basata su cavi di fibra ottica, utilizzata da alcune compagnie telefoniche e altri fornitori di servizi Internet per fornire connessioni Internet a banda larga più veloci o altri servizi.

Filtering

Il processo di rimozione di attività robotica e codici di errori dalla misurazione delle operazioni compiute su Internet, funzionale a ottenere dati rappresentativi delle sole operazioni umane valide.

 

Filtration guidelines

Linee guida stabilite dai soci IAB volte a escludere l’attività non umana dalla misurazione delle visualizzazioni di pubblicità, delle visualizzazioni di pagine, dei visitatori unici e dei clic. Si vedano in proposito le linee guida IAB per la misurazione delle campagne pubblicitarie.

Firewall

Una barriera di sicurezza che controlla la comunicazione tra una rete di computer personali o aziendali e la rete Internet. Un firewall opera consentendo o inibendo il traffico dati sulla base di filtri e livelli di sicurezza impostati dall’amministratore della rete.

Flame

Opinione o critica capace di scatenare reazioni polemiche, distribuita via e-mail o pubblicata su un gruppo di discussione o un message board.

Flash

Formato di file rich media basato su vettoriali di Adobe, usato per la visualizzazione di animazioni interattive su una pagina web.

Floating ads

Uno o più pubblicità che appaiono nella finestra del browser principale al di sopra del contenuto normale della stessa, così da “galleggiare” costantemente sulla parte superiore della pagina.

Fold

La linea al di sotto della quale alcuni contenuti di una pagina web non risultano visualizzabili al momento del suo caricamento da parte del browser. Mentre i contenuti e la pubblicità posti “al di sotto della linea” sono visualizzabili dall’utente solo scorrendo la pagina, i contenuti “al di sopra” di quella stessa linea sono visualizzabili senza alcuna interazione dell’utente. La posizione del fold all’interno della pagina web dipende dalle dimensioni del monitor e dalla risoluzione dello schermo.

Frame rate

Il numero di inquadrature di un video mostrate in un dato periodo di tempo. Più il frame rate è alto, più migliora la qualità dell’immagine.

Frames

Sezioni multiple indipendenti usate per creare una pagina web. Ogni frame è costruito come un file HTML separato, ma la posizione di ogni singola sezione viene coordinata da un file “master”. Quando un utente richiede una pagina contenente dei frame, vengono visualizzati più file come pane (sezioni grafiche della pagina), e i siti che usano frame registrano quella richiesta come una serie di più richieste della stessa pagina. Le linee guida IAB per la misurazione delle campagne pubblicitarie spingono affinché la rilevazione delle impression delle pagine web venga effettuata conteggiando la visualizzazione di solo uno dei file facenti parte dell’insieme di frame.

 

Frequency

Il numero di volte in cui un annuncio pubblicitario viene inviato allo stesso browser in una sessione singola o in un dato periodo di tempo. La frequenza di un annuncio pubblicitario può essere gestita da un sito mediante i cookie.

Frequency capping

Il limite di volte in cui un certo annuncio pubblicitario viene mostrato allo stesso cookie durante una sessione o entro uno specifico lasso di tempo.

Full screen views

La dicitura si riferisce al numero di impression che sono state visualizzate a schermo intero (laddove l’opzione sia disponibile).

__________________________________________

TAGS > , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

mautic is open source marketing automation